Conto corrente Fineco - Recensione ufficiale luglio 2021

Fineco logo
  • 4.7
  • Rating QualeBanca

Fineco è ideale per chi vuole racchiudere dentro un unico conto i servizi di conto corrente, carta di credito, gestione patrimoniale.

Sicurezza    5.0
Tipi di conto    4.8
Costi    3.6
Servizio Clienti    3.5

Cosa abbiamo apprezzato

  • Istituto bancario italiano solido e affidabile.
  • Servizio Multicurrency gratuito in più di 20 valute.
  • Offerta di prodotti bancari completa e di alto livello.

Cosa non ci è piaciuto

  • Canone annuo di €83,40.
  • Servizio Clienti inadeguato.
  • Costi del deposito titoli troppo elevati.

Giudizio

4.7

  • Rating QualeBanca

Giudizio

4.7

  • Rating QualeBanca

FinecoBank è una banca online fondata nel 1999 da Unicredit. È una banca multicanale all’avanguardia per quanto riguarda l’offerta digitale di prodotti bancari e strumenti di pagamento. L’offerta di servizi di investimento invece risponde ancora alle dinamiche bancarie tradizionali, caratterizzate dall’offerta di prodotti finanziari dalle scarse performance e in presenza di conflitti d’interesse.

Fineco è una delle banche online più solide e trasparenti nel panorama bancario. Non è un caso che in Italia abbia superato 1 milione di clienti e la sua crescita sembra non arrestarsi. Ma rimane la scelta migliore in Italia per chi è alla ricerca di un conto corrente online? La risposta è: non sempre.

Nel panorama bancario sono arrivate numerose app bancarie che offrono più o meno gli stessi servizi di Fineco ma a costi più bassi e soprattutto senza un canone annuo. Fineco ha infatti di recente introdotto un canone che ha fatto perdere il suo appeal iniziale. Occorre dunque valutare attentamente tutti i servizi offerti e i costi applicati da Fineco prima di aprire un conto. Allo stesso tempo occorre effettuare un confronto con gli altri conti, alla ricerca di condizioni migliori da poter spuntare.

Fineco: Come funziona?

Fineco offre la cosiddetta “one stop solution” ovvero l’offerta di un conto unico al quale è possibile collegare tutti i servizi bancari, di trading e di pianificazione finanziaria. Aprendo un conto corrente Fineco si potranno dunque attivare una lunga serie di servizi accessori al conto.

 

L’apertura di un conto Fineco

La procedura di apertura di un conto Fineco può avvenire attraverso 3 modalità:

  • Online
  • Al telefono con un operatore Fineco
  • Con l’aiuto di un consulente finanziario specializzato presso una filiale Fineco

Per aprire un conto online basta compilare il form presente sul sito web di Fineco con tutti i dati identificativi richiesti e procedere con l’autenticazione dell’identità che può avvenire in tre differenti modalità:

  • Tramite webcam
  • Inviando un bonifico di prova da un altro conto corrente dell’utente verso il nuovo conto Fineco
  • Di persona, presso un Fineco Center

 

Chi può aprire un conto Fineco?

Possono optare per un conto corrente Fineco le persone fisiche che abbiano raggiunto la maggiore età e che abbiano la residenza fiscale in Italia.

Fineco prevede inoltre la possibilità di cointestare il conto fino a 3 intestatari.

Col conto Fineco l’utente potrà avere accesso sia ai servizi bancari tradizionali (bonifici in entrata/uscita, libretto degli assegni, carte di credito/debito ecc.) sia a servizi finanziari evoluti (gestione patrimoniale, consulenza finanziaria, deposito titoli ecc.). 

Fra i servizi finanziari più popolari vi è la possibilità di fare trading online direttamente sul sito Fineco o attraverso la piattaforma Powerdesk (anche se come vedremo più avanti i costi del conto deposito sono esorbitanti per l'investitore medio). 

Anche sull’app Fineco è possibile gestire il portafoglio e immettere gli ordini di acquisto e vendita. Fineco permette l’accesso a 26 borse globali e la negoziazione di diversi strumenti finanziari. All’interno della piattaforma sono presenti le quotazioni push, le news e i grafici in tempo reale.

Con Fineco è possibile impostare il conto multivaluta attivando il servizio Multicurrency. L’attivazione di tale servizio è gratuita e le valute comprese sono circa 20, tra cui il dollaro americano (USD), il franco svizzero (CHF) e la sterlina inglese (GBP). Il tasso di cambio è quello interbancario, è costantemente aggiornato e non sono previste maggiorazioni. Il conto Fineco può dunque essere utile sia per chi viaggia frequentemente in area extra euro, sia per chi dispone/riceve pagamenti in valuta estera. In questo modo si potranno evitare i costi sul tasso di cambio, largamente applicati dalla maggior parte degli operatori bancari.

Fineco mette a disposizione degli utenti una serie di app proprietarie tramite cui gestire il conto corrente e il conto deposito. Dal proprio smartphone o tablet sarà dunque gestire tutti i servizi bancari e di investimento previsti nell’offerta. 

All’interno dell’app è possibile attivare la funzione MoneyMap, un servizio di categorizzazione automatizzata o personalizzata dei movimenti che permette di analizzare e gestire efficientemente il proprio budget.

Sicurezza

5.0

  • Rating QualeBanca

Sicurezza|5.0

  • Rating QualeBanca

Quanto è sicuro avere un conto con Fineco? La sicurezza è uno degli aspetti che gioca maggiormente a vantaggio di questa banca, sia per quanto concerne le forme di tutela sui depositi dei clienti, sia per tutti i dispositivi di sicurezza adottati per prevenire cybercrimini.

Fineco è un istituto bancario italiano autorizzato da Banca d’Italia e vigilato dalla CONSOB. In base a tale configurazione Fineco aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi. Il fondo garantisce ad ogni intestatario di un conto Fineco fino ad un massimo di €100.000 in caso di insolvenza della banca.

Il rating di Fineco riflette tuttavia quello dell’intera Repubblica Italiana. Standard & Poor’s ha infatti assegnato a Fineco un rating a lungo termine BBB con outlook negativo, nonostante la sua solidità patrimoniale e la sua redditività.

Passando alla sicurezza dei sistemi informativi, l’app e le carte dispongono di una serie di dispositivi volti a garantire lo svolgimento delle principali operazioni come pagamenti, transazioni o il semplice login, in sicurezza.

Fineco utilizza il servizio di Mobile Code, un servizio che evita l’inserimento del Pin Dispositivo più l’SMS Pin, ma garantisce l’autenticazione a 2 fattori (2FA) per autorizzare la visualizzazione dei dati del conto oppure per confermare le operazioni dispositive. Il codice può essere associato al riconoscimento facciale (FaceID) o a quello dell’impronta digitale (TouchID).

Tutti i dati contenuti nell’app sono protetti dal sistema di criptazione SSL on HTTP, uno dei protocolli più avanzati in termini di protezione delle informazioni. 

Cosa abbiamo apprezzato

  • Conto garantito fino a €100.000 dal Fondo interbancario di tutela dei depositi.
  • Servizio di Mobile Code per l’autorizzazione delle transazioni .

Cosa non ci è piaciuto

  • Limiti nella scelta della password personale (max. 8 caratteri).

Tipi di conto

4.8

  • Rating QualeBanca

Tipi di conto|4.8

  • Rating QualeBanca

Fineco offre un unico tipo di conto all’interno del quale è poi possibile attivare i vari servizi bancari e d’investimento offerti dalla banca. 

Il canone annuo è di € 83,40 ma azzerabile al verificarsi di determinati requisiti. Sono infatti previsti dei rimborsi periodici sotto forma di bonus che permettono di ridurre il canone.

L’imposta di bollo è a carico del cliente, sia per quanto riguarda il conto corrente che il deposito titoli. 

Fineco offre un’ampia gamma di strumenti di pagamento. I due principali sono rappresentati dalla carta di debito e da quella di credito. 

» Fineco Card Debit

La Fineco card Debit è una carta di debito che supporta i circuiti VisaDebit, BANCOMAT, e PagoBANCOMAT. 

I prelievi sul circuito Bancomat con tale carta hanno un costo di €0,80 se il prelievo è inferiore ai €99, altrimenti sono gratuiti. I prelievi su circuito Visa o Mastercard invece hanno un costo di €1,45 sia in Italia che all’estero.

La carta presenta dei massimali mensili di prelievo e di pagamento su POS pari a €5.000.

Per i pagamenti online la carta richiede un’autenticazione a due fattori prima di confermare ogni operazione. 

Attraverso l’area privata dell’app Fineco, l’utente può usufruire delle diverse funzionalità che la carta offre:

  • MaxiPrelievo: per poter prelevare dagli  ATM UniCredit fino a €3.000.
  • MaxiAcquisto: dà la possibilità di effettuare acquisti per un totale di €5.000 al giorno senza dover modificare i limiti.
  • Gestione dei massimali
  • Gestione dei limiti: per regolare l’utilizzo della carta su Internet e al di fuori d’Europa.

» Fineco Card Credit

La carta di credito Fineco è disponibile in due versioni: monofunzione e multifunzione.

La carta monofunzione supporta solo circuito Visa o MasterCard mentre quella multifunzione dà la possibilità di utilizzare anche i circuiti Bancomat e PagoBancomat. Come per la carta di debito, i prelievi su circuito Bancomat hanno un costo di €0,80 se l’importo del prelievo non supera i €99. I prelievi su circuito Visa, invece, hanno un costo maggiore che ammonta a €2,90 sia in Italia che all’estero.

Essendo una carta di credito, la carta dà la possibilità di richiedere una linea di credito che potrà essere rimborsata a saldo oppure con un rimborso rateale.

Il plafond massimo è aumentabile a €4.000 previa autorizzazione della banca. Le carte di credito Fineco richiedono una giacenza minima per poter essere attivate, per la Card Credit questa soglia minima di giacenza ammonta a €3.000.

Per assecondare le esigenze di tutti gli utenti, Fineco propone poi altre tipologie di carte:

  • La carta Link: pensata per familiari e conviventi, anche non correntisti, purché residenti in Italia
  • La carta Gold World Elite: la carta di credito che include un plafond di spesa molto ampio e richiede una soglia di giacenza minima pari a €2.500 
  • La carta Extra: la carta di credito con rimborso solo rateale ideale per gli acquisti  
  • La carta ricaricabile: una carta prepagata per acquistare e prelevare sia in Italia che all'estero. 
  • La Fineco VISA Infinite: una carta esclusiva richiedibile solo dai clienti con qualifica Private che abbiano un patrimonio superiore ai €500.000

Consulenza finanziaria e gestione patrimoniale

Fineco dispone di una fitta rete sul territorio di consulenti finanziari (circa 2.600), disponibili sia presso le filiali Fineco che online.

I personal financial advisor forniscono consulenza finanziaria proponendo una serie di prodotti, anche multimarca, che nella realtà dei fatti si rivelano assai poco convenienti per il cliente, soprattutto per gli elevati costi di gestione degli stessi. 

I servizi di consulenza e gestione patrimoniale con Fineco potrebbero dunque essere poco convenienti e piuttosto adatti a chi dispone di ingenti capitali, visti gli elevati costi. 

Il conto deposito

Fineco offre il servizio di conto deposito CashPark direttamente connesso al conto corrente principale. Tuttavia, il conto deposito non è disponibile al momento. In nessun caso dunque è possibile ottenere interessi attivi sulla liquidità detenuta sul conto Fineco.

Mutui, prestiti e fidi

Fineco offre la possibilità di ottenere prestiti, mutui e fidi.

Gli utenti Fineco possono richiedere un prestito personale per un minimo di €2.000 ad un massimo di €50.000 che dovrà essere rimborsato attraverso le modalità concordate con la banca. E’ inoltre possibile richiedere il consolidamento di prestiti.

Per quanto riguarda i mutui, sono possibili:

  • Mutuo Fineco Acquisto: un finanziamento concesso per l’acquisto della prima o della seconda casa pari all’80% del valore dell’immobile.
  • Mutuo Fineco Surroga: è un finanziamento volto a sostituire un mutuo ipotecario già esistente mediante il meccanismo della portabilità del finanziamento;
  • Mutuo Fineco Liquidità: un mutuo richiedibile per l’acquisto di un’immobile che copre il 60% del valore dell’immobile accertato da perizia della banca 
  • Mutuo Fineco Sostituzione
  • Mutuo Fineco Rifinanziamento: un finanziamento finalizzato a sostituire un finanziamento ipotecario già in essere per un valore massimo pari al 70% del valore dell’immobile.

Anche in relazione ai fidi, Fineco offre diverse soluzioni.

Cosa abbiamo apprezzato

  • Possibilità di accedere a tutti i servizi bancari, finanziari e di accesso al credito.
  • Possibilità di svolgere qualsiasi operazione dall’home banking o app.

Cosa non ci è piaciuto

  • È prevista un’unica tipologia di conto.
  • Canone annuo difficilmente azzerabile.

Costi

3.6

  • Rating QualeBanca

Costi |3.6

  • Rating QualeBanca
Carta Tinaba

Canone annuo

€ 83,40

Prelievi da circuito bancomat superiori a €99

Gratis

Prelievi da circuito bancomat inferiori a €99

€ 0,80

Prelievi da circuito VISA in Italia e all'estero

€ 1,45

Bonifici SEPA

Gratis

Attivazione della carta di debito

€ 2,25

Canone annuo carta di credito

€ 19,95

Pagamenti in valuta estera

Senza maggiorazioni sul tasso di cambio

Commissione per versamento contante/assegni allo sportello

€ 2,95

Cosa abbiamo apprezzato

  • Bonifici SEPA gratuiti.
  • Nessuna maggiorazione sul tasso di cambio per i prelievi e per i pagamenti in valuta estera.

Cosa non ci è piaciuto

  • Canone annuo elevato.
  • Costo sui prelievi inferiori a 99 euro.

Servizio Clienti

3.5

  • Rating QualeBanca

Servizio clienti|3.5

  • Rating QualeBanca

L’assistenza che Fineco offre ai propri clienti avviene attraverso 3 canali:

  • Telefono
  • Chat
  • Email

Gli utenti hanno a disposizione un numero verde (800 52 52 52), raggiungibile per ricevere informazioni e assistenza su tutti i servizi e i prodotti inclusi nell’offerta. Il numero verde è attivo tutti i giorni ad esclusione della domenica.

Sul sito è possibile accedere ad una live chat che fornisce solamente informazioni commerciali. 

E’ possibile contattare il Servizio Clienti di Fineco anche tramite email oppure attraverso la messaggistica dei profili social.

Nel sito è presente una sezione delle FAQ davvero completa e ben strutturata. Qui è possibile trovare risposta ad una moltitudine di domande suddivise per argomenti. 

Nel complesso, l’Assistenza Clienti offerta da Fineco non è soddisfacente. I tempi di attesa per parlare con un operatore sono troppo lunghi e spesso la qualità dell’assistenza ricevuta è al di sotto delle aspettative.

Cosa abbiamo apprezzato

  • Sezione delle FAQ ben strutturata.
  • Assistenza via chat per fini commerciali.

Cosa non ci è piaciuto

  • Tempi di attesa elevati per l’assistenza telefonica.
  • Spesso gli operatori non sono in grado di risolvere le problematiche a cui sono sottoposti.

Fineco opinioni

4.7

  • Rating QualeBanca

Fineco opinioni|4.7

  • Rating QualeBanca

Fineco è una delle banche online più solide e trasparenti nel panorama bancario.

Il conto corrente Fineco nasce come un conto a zero spese. Di recente ha tuttavia introdotto un canone annuo di € 83,40 (azzerabile al verificarsi di determinati requisiti). Restano gratuiti i bonifici, i prelievi sopra i 100 euro, il conto Multicurrency.

L’offerta di servizi accessori al conto Fineco è tra le più complete nel panorama dei conti correnti online: mutui, carte di credito, prestiti/fidi, deposito titoli, consulenza finanziaria.

Il conto Fineco può essere dunque un’ottima scelta solo per coloro che intendono sfruttare a pieno le sue potenzialità. Solo in tal caso sarebbe giustificato il pagamento annuo del canone (facilmente azzerabile per gli utenti attivi o con una giacenza elevata). Per chi è alla ricerca di un conto corrente online per svolgere le operazioni bancarie quotidiane potrebbe essere preferibile scegliere un conto corrente online a zero spese.

Promozioni

Le promozioni attive di Fineco sono diverse:

  • Tutti gli utenti possono beneficiare del canone zero per il primo mese. 
  • Il conto è sempre a canone zero per i giovani fino a 28 anni.
Autore
Alfredo de Cristofaro Autore
Alfredo de Cristofaro
Co Founder

Laureato in Economia e Finanza, dopo aver lavorato a lungo presso uno dei principali intermediari finanziari in Europa, ha deciso di mettere a disposizione dei risparmiatori le conoscenze maturate nel corso degli anni. Su QualeBanca.com si occupa di recensire banche e conti, assicurandosi che vengano garantiti i più alti standard di sicurezza e trasparenza.