Categoria: Le migliori carte di credito

Giudizio complessivo

3.9

I titolari di un conto corrente postale BancoPosta possono richiedere una carta di credito da associare al conto. Esistono tre tipi diversi di carte di credito: BancoPosta Oro, BancoPosta Classica e BancoPosta Più.

Queste carte di credito non offrono servizi particolari ma possono risultare comode per effettuare acquisti online con la possibilità di dilazionare il rimborso fino a 40 giorni.

 

Sicurezza
5
Tipi di carta
4
Costi
3.5
Servizio Clienti
3

Ideale Per

Lavoratori dipendenti e pensionati

visita il sito

Cosa abbiamo apprezzato

  • Dilazione del rimborso fino a 40 giorni
  • Servizio di protezione sugli acquisti
  • Disponibili tre tipi diversi di carte di credito in base alle proprie esigenze

Cosa non ci è piaciuto

  • Per richiedere la carta occorre essere titolari di un conto corrente postale
  • Richiesta online della carta non disponibile
  • Canone annuo più elevato rispetto ad altre carte di credito simili
Presentazione

Poste Italiane vanta 160 anni di storia (è nata nel 1862), una rete di circa 12.800 uffici postali, 121.000 dipendenti, 586 miliardi di euro di Attività Finanziarie Totali e 35 milioni di clienti.

Il Gruppo Poste Italiane costituisce la più grande rete di distribuzione di servizi in Italia, attiva nei settori della logistica, nella consegna di corrispondenza e pacchi, nei servizi finanziari e assicurativi, nei sistemi di pagamento e nella telefonia.

Quotata alla Borsa di Milano dal 2015, Poste Italiane ha un flottante (il numero totale di azioni disponibili sul mercato) di circa il 35%; il 65% circa delle azioni è poi ripartito tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze, che ne detiene una quota del 29,26%, e da Cassa depositi e prestiti che possiede una quota del 35%.

Vediamo nelle prossime sezioni in cosa consiste l’offerta della carta di credito Bancoposta Oro.

Come funziona?
Come funziona?

La carta di credito Bancoposta Oro è richiedibile in ufficio postale sia al momento dell’apertura del conto che successivamente. Pertanto, la carta di credito è riservata a chi già possiede un conto corrente postale presso Poste Italiane.

Purtroppo, anche l’apertura del conto postale non prevede una procedura online, ma “costringe” il cliente a recarsi in un ufficio postale munito di un documento di riconoscimento e del proprio codice fiscale.

Di seguito i requisiti previsti da Poste Italiane per la richiesta di una carta di credito:

  • Residenza in Italia
  • Non essere già in possesso di un’altra carta di credito BancoPosta principale della stessa tipologia di quella richiesta
  • Avere l'accredito dello stipendio/pensione sul tuo conto BancoPosta (per i lavoratori dipendenti/pensionati)
  • 1 anno di anzianità di attività lavorativa e 6 mesi di anzianità di rapporto di conto corrente (per lavoratori autonomi)

 

Documenti da presentare al momento della richiesta:

  • Fotocopia di un documento di identità in corso di validità (Carta d'identità, Patente, Passaporto)
  • Fotocopia del Codice Fiscale/Tessera sanitaria
  • Permesso di soggiorno (per cittadini non comunitari)

 

Lavoratori dipendenti:

  • Fotocopia ultima busta paga (o documento comprovante il reddito)

 

Pensionati:

  • Ultimo cedolino della pensione/copia del certificato pensione

 

Lavoratori autonomi:

  • Fotocopia del Modello Unico
  • Per i liberi professionisti, fotocopia dell'iscrizione all'albo o copia del tesserino di iscrizione all'ordine
  • Per tutte le altre categorie di lavoratori autonomi (commercianti, artigiani, ecc.), fotocopia dell'iscrizione alla Camera di Commercio

Nella prossima sezione, vedremo in dettaglio le carte di credito offerte da Poste Italiane ai correntisti.

Tipi di carta
4
Tipi di carta
4

Poste Italiane offre tre tipologie di carta di credito:

  • Carta di credito BancoPosta Classica
  • Carta di credito BancoPosta Oro
  • Carta di credito BancoPosta Più

Vediamole nel dettaglio.

 

» Carta di credito BancoPosta Classica

Emessa da Deutsche Bank per i correntisti del Conto BancoPosta, la carta di credito BancoPosta Classica offre ai clienti i seguenti vantaggi:

  • Pagamento dilazionato degli acquisti (acquisti oggi, paghi a fine mese, con 40 giorni di tempo per rimborsare le spese)
  • Acquisti nei negozi convenzionati MasterCard, in Italia e all'estero
  • Controllo delle spese direttamente online, accedendo al servizio home banking BancoPosta online
  • Shopping online in sicurezza grazie al MasterCard Identity Check

La carta BancoPosta Classica ha un canone annuo pari a 37€.

 

» Carta di credito BancoPosta Oro

La carta BancoPosta Oro è pensata per i correntisti che vogliono godere di maggiori disponibilità di spesa.

Ecco le principali caratteristiche della carta:

  • Plafond mensile pari a 5.200€
  • Acquisti nei negozi convenzionati MasterCard
  • Servizi di assistenza e protezione degli acquisti
  • Dilazione nell’addebito dei pagamenti (fino a 40 giorni per rimborsare le spese)
  • Servizio SMS Alert per notifiche in tempo reale per ogni spesa effettuata 

La carta di credito BancoPosta Oro presenta un canone annuo pari a 55€.

 

Carta di credito BancoPosta Più

La carta di credito BancoPosta Più garantisce estrema flessibilità nella gestione di pagamenti e prelievi, con maggiore disponibilità di credito e di scelta.

Nello specifico:

  • Possibilità di rimborsare a rate gli acquisti (in 6-12-18 o 24 mesi, a seconda degli importi)
  • Elevata disponibilità di spesa mensile
  • Possibilità di trasferire liquidità dalla carta al conto corrente BancoPosta
  • Servizio SMS Alert per notifiche in tempo reale per ogni spesa effettuata

La carta di credito BancoPosta Più presenta un canone annuo pari a 37€.

Costi
3.5
Costi
3.5

Ecco la tabella riepilogativa dei costi previsti per la carta di credito BancoPosta Oro:

     

BancoPosta Oro Deutsche bank riepilogo costi

Canone annuo

55€

Carta aggiuntiva

35€

Anticipo contante

4%

TAN

13,92%

TAEG

17,86%

Costo emissione carta

Gratis

Servizio clienti
3
Servizio clienti
3

Il Servizio Clienti offre diversi canali di assistenza: 

  • canale telefonico, tramite l’Assistente Digitale attivo 24/24 tutti i giorni o l’assistenza con Operatore dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 20.00.
  • compilazione di un modulo online 
  • canali social (Facebook, Twitter)
  • assistenza presso l’ufficio postale. Cliccando sulla sezione “vieni in poste” potrai trovare l’ufficio più vicino a te, con i rispettivi orari e giorni di apertura. 

Manca un servizio di chat in tempo reale sul sito web, ciò rende l’assistenza al cliente meno tempestiva. 

I tempi di attesa per mettersi in contatto con un operatore attraverso il canale telefonico sono molto lunghi. Il Servizio Clienti di Poste Italiane ha inoltre ricevuto diverse opinioni negative da parte dei clienti per via dell’inadeguatezza degli operatori telefonici.

Sicurezza
5
Sicurezza
5

Poste Italiane non aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, ovvero quel meccanismo di tutela europeo che garantisce ogni correntista fino a un massimo di 100.000 euro. 

Tuttavia, Poste Italiane è una società per azioni il cui maggior azionista è il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il quale detiene il 60% del capitale sociale. Ne deriva che lo Stato italiano funge da vero e proprio garante per Poste Italiane, garantendone la stabilità e la trasparenza.

Per Poste Italiane la sicurezza dei propri clienti è una priorità. E’ proprio per questo che ha adeguato i propri sistemi di sicurezza conformemente alle indicazioni della direttiva europea Payment Services Directive 2 (PSD2) in tema di operazioni di pagamento online per contrastare i possibili tentativi di frode. Sono stati quindi adottati strumenti che consentano ai clienti di accedere ai propri dati riservati e confermare le principali operazioni online mediante un’autenticazione forte (Strong Customer Authentication).

Poste Italiane adopera un protocollo HTTPs, ovvero un protocollo crittografato per il trasferimento degli ipertesti, che viene applicato sul sito in modo da salvaguardare i dati immessi dall’utente o già presenti nell’area riservata. 

Da settembre 2019 BancoPosta non utilizza più il Lettore BancoPosta per autorizzare le operazioni dispositive. 


Per accedere a BancoPosta Online e all’app BancoPosta e per operare online è necessario associare un numero di cellulare al proprio Conto BancoPosta e abilitare i prodotti nell’app. Tale numero di cellulare sarà utilizzato anche per ricevere i codici autorizzativi necessari per effettuare gli acquisti online con la carta di debito BancoPosta abilitata alle transazioni online, sui siti degli esercenti aderenti al protocollo di sicurezza «3D Secure».

Per accedere a BancoPosta online il cliente dovrà inserire le proprie credenziali, riceverà quindi una notifica all’interno dell’app BancoPosta e dovrà autorizzare l’accesso con Codice PosteID o Impronta digitale o altri sistemi di riconoscimento biometrico. 

Con l'app BancoPosta è possibile autorizzare le operazioni sui siti web e sui siti di Poste Italiane tramite Codice PosteID, touchID o faceID.

Promozioni
3
Promozioni
3

Al momento non risultano promozioni in corso.

Giudizio finale
4
Giudizio finale
4

Poste Italiane prevede tre differenti opzioni di carta di credito a disposizione dei correntisti, pensate per chi voglia fare acquisti in sicurezza, sia in negozio che online, potendo tenere traccia delle spese attraverso un servizio digitale di home banking.

I requisiti previsti per richiedere la carta di credito sono chiari e facilmente reperibili sul sito di BancoPosta nelle schede dedicate ai prodotti di carta di credito, segno della trasparenza di BancoPosta nei confronti dei clienti.

Unica nota negativa è l’apertura di un conto corrente e la richiesta di carta di credito esclusivamente attraverso appuntamento in filiale, che mettono Poste Italiane in una posizione di inferiorità rispetto ai competitor per quanto concerne la digitalizzazione dei servizi.

Registrati gratis →



Vuoi scoprire qual è la carta migliore per te?
Scoprilo con il nostro test!


fai il test ora →

Autore dell’articolo

Alfredo de Cristofaro
Founder
Laureato in Economia e Finanza, dopo aver lavorato a lungo presso uno dei principali intermediari finanziari in Europa, ha deciso di mettere a disposizione dei risparmiatori le conoscenze maturate nel corso degli anni. Su QualeBanca.com si occupa di recensire banche e conti, assicurandosi che vengano garantiti i più alti standard di sicurezza e trasparenza.

Condividi Questa Recensione!

Carte Simili

Leggi i nostri consigli sulle carte di credito

LEGGI IL BLOG

Domande sui contenuti?
Scrivici!

CONTATTACI