Search
Sort Arrow LightOrdina:
Filter Alt LightFiltri
Close Round

Profilo

Recensioni

Canone

Promozione

1
Ideale per:

usufruire dei servizi evoluti di conto corrente, carta di credito e investimenti

  • product.profilo_icon_Standard
  • product.profilo_icon_Famiglia
  • product.profilo_icon_Pensionati
  • product.profilo_icon_Giovani
Canone annuo:

GRATIS

Prelievi ATM:

GRATIS

2
Ideale per:

i giovani e per chi è alla ricerca un conto corrente da gestire via app

  • product.profilo_icon_Standard
  • product.profilo_icon_Famiglia
  • product.profilo_icon_Giovani
Canone annuo:

GRATIS

Prelievi ATM:

GRATIS

3
Ideale per:

avere una conto corrente online con bassi costi e servizi evoluti

  • product.profilo_icon_Standard
  • product.profilo_icon_Famiglia
  • product.profilo_icon_Pensionati
  • product.profilo_icon_Giovani
Canone annuo:

GRATIS

Prelievi ATM:

GRATIS

4
Ideale per:

famiglie, giovani, pensionati

  • product.profilo_icon_Standard
  • product.profilo_icon_Famiglia
  • product.profilo_icon_Pensionati
  • product.profilo_icon_Giovani
Canone annuo:

GRATIS

Prelievi ATM:

GRATIS

5
Ideale per:

Risparmiatori e under 30

  • product.profilo_icon_Standard
  • product.profilo_icon_Famiglia
  • product.profilo_icon_Pensionati
  • product.profilo_icon_Giovani
Canone annuo:

GRATIS

Prelievi ATM:

GRATIS

6
Ideale per:

usufruire dei servizi di conto corrente, conto deposito, carta di credito e prestiti

  • product.profilo_icon_Standard
  • product.profilo_icon_Famiglia
Canone annuo:

GRATIS

Prelievi ATM:

GRATIS

7
Ideale per:

Famiglie e pensionati

  • product.profilo_icon_Standard
  • product.profilo_icon_Famiglia
Canone annuo:

GRATIS

Prelievi ATM:

GRATIS

8
Ideale per:

Famiglie e risparmiatori

  • product.profilo_icon_Standard
  • product.profilo_icon_Famiglia
  • product.profilo_icon_Pensionati
Canone annuo:

GRATIS

Prelievi ATM:

GRATIS

 
Il conto corrente è uno strumento bancario indispensabile per la gestione delle proprie finanze, senza il quale non sarebbe possibile – o quantomeno meno comodo e semplice – compiere tutta una serie di importanti operazioni come accredito dello stipendio oppure un prelievo di contanti.Le offerte proposte dalla banche sono molteplici e variegate e diventa dunque ancor più importante identificare e scegliere il miglior conto corrente che meglio soddisfa le nostre necessità.
 
 
 
 

Conto corrente: cos'è, come funziona e principali tipologie di conto

 
Il conto corrente è uno strumento bancario che ti semplifica la vita consentendo di gestire al meglio le proprie finanze. Avere un conto corrente consente di effettuare tutta una serie di operazioni quali accreditare lo stipendio, prelevare e depositare denaro, effettuare pagamenti e bonifici nonché di beneficiare di altri importanti servizi quali per esempio prestiti e mutui.Ad ogni conto corrente viene associato un IBAN, un codice univoco che consente di identificare il conto e l'istituto bancario presso il quale è stato aperto. Viene poi solitamente abbinata una carta di debito per l'effettuazione di prelievi e pagamenti, sia presso terminali fisici che online. Al conto possono poi essere collegate anche carte prepagate e carte di credito.Esistono diverse tipologie di conti correnti tra le quali una principale differenziazione riguarda i conti correnti tradizionali e i conti correnti online. Nel corso degli ultimi anni, infatti, gli istituiti bancari hanno sempre più rafforzato l'offerta dei loro servizi telematici e i conti online sono diventati sempre più popolari. I conti online sono quei conti che si gestiscono esclusivamente per via telematica, senza mai doversi recare presso una filiale della banca.L’uso del conto corrente online avviene tramite l’home banking fornito dall’istituto bancario: tutto ciò che serve è un computer/smartphone/tablet e un accesso a Internet.
 
 

Conto corrente online o conto tradizionale? Come scegliere il migliore

 
La principale differenza tra un conto online e un conto tradizionale risiede nel fatto che il conto online non prevede di effettuare operazioni allo sportello, cosa invece prevista nel caso delle banche tradizionali.I conti online presentano però dei costi generalmente più contenuti rispetto ai conti “classici”, a fronte proprio dell'assenza di filiali, e vengono comodamente gestiti da app o home banking.La scelta quindi tra una tipologia di conto e l'altra sarà influenzata dalla tipologia di servizi dei quali si vuole usufruire. É necessario quindi rispondere ad due semplici domande: quali operazioni sul conto devo compiere che richiedono un accesso in filiale e quanta dimestichezza ho nell'utilizzo degli strumenti digitali? Se non si ha necessità di recarsi in filiale e sono una persona mediamente confidente con l'utilizzo del digital banking, un conto online può senz'altro rappresentare la giusta scelta.
 
 

Miglior conto corrente: quale banca scegliere e cosa valutare

 
La scelta del miglior conto bancario va ponderata a seconda del nostro profilo e dell'intensità di utilizzo del conto. Ma quale conto e quale banca scegliere? La risposta a questa domanda non è univoca.
Non esistono infatti i migliori conti correnti in assoluto, esiste piuttosto il miglior conto corrente che meglio si adatta alle specifiche necessità di ognuno di noi.
Per individuare quello che potrebbe essere il conto corrente più allineato alle tue esigenze, valuta innanzitutto due aspetti:
  • costi relativi al canone e alle operazioni (come effettuazione bonifici, ricarica carte prepagate, prelievi da ATM e via di seguito)
  • servizi offerti (come per esempio possibilità di apertura di un conto deposito, servizi di custodia, servizi di investimento, possibilità di richiedere mutui e prestiti e via di seguito).
Valuta quindi la struttura commissionale di ogni conto corrente e considera le voci di spesa per te più sensibili. Se ad esempio conti di eseguire spesso prelievi di contanti presso gli sportelli automatici, orienta la tua scelta verso un conto che offra i prelievi ATM gratuiti e senza limiti.
Ricorda che ogni conto corrente offre condizioni e caratteristiche del tutto specifiche. Scegliere un conto corrente poco adatto al tuo profilo significa affrontare poi costi inutili e non sfruttare a pieno le potenzialità del conto.
Prima di ricercare tra i vari conti correnti disponibili, definisci prima quali sono le tue aspettative rispondendo ad alcune domande critiche. Per cosa ti serve principalmente il conto corrente? Preferisci un conto corrente online oppure hai intenzione di svolgere operazioni presso le filiali dell’istituto bancario? Quanto è importante la qualità del mobile banking per gestire il tuo conto? Cerchi un conto che ti faccia guadagnare degli interessi sulle tue giacenze? Anche se intendi fare un uso sporadico del conto corrente, oppure se non possiedi somme rilevanti da depositare, tieni presente che ad oggi esistono numerosi conti correnti gratuiti. Tali tipi di conto sono soprattutto rivolti ai giovani.Dopo aver definito quindi quelle che sono le tue necessità sulla base delle caratteristiche di utilizzo e delle condizioni economiche, puoi iniziare a valutare l'offerta dei conti presenti sul mercato e capire quale banca scegliere. Per agevolarti QualeBanca ha stilato una classifica dei migliori conti correnti che trovi in questa pagina, basata sulla valutazione di diversi parametri come il canone annuo, le commissioni sui prelievi da ATM, il grado di sicurezza del conto e le promozioni di apertura conto corrente previste.Le offerte di conti correnti delle banche sono in questo senso abbastanza variegate e per scegliere la soluzione a te più congeniale, è senz'altro utilissimo effettuare un confronto dei conti correnti al fine di identificare il conto più conveniente, economico e vantaggioso per te.
 
 

Come aprire un conto corrente: procedura e documenti necessari

 
L'apertura di un conto corrente è solitamente una procedura molto semplice da effettuare e può essere svolta online o presso la filiale di riferimento (in caso di conto tradizionale).La procedura di apertura di un conto presso la filiale richiede solitamente più tempo rispetto all'apertura di un conto online e sono necessarie i seguenti documenti:
  • una fotocopia di un documento di identità
  • una fotocopia del codice fiscale o della tessera sanitaria
Alcune banche possono poi richiedere anche un certificato di residenza. É sempre quindi utile verificare nello specifico quali sono i documenti richiesti dalla specifica banca prima di recarsi in filiale.
 
Nel caso invece dell'apertura di un conto online, l'identificazione del cliente (che avviene in filiale nel caso del conto tradizionale) viene effettuata attraverso altre modalità quali videochiamataSPID o firma digitale.
 
 
 
 

Meglio avere uno o più conti correnti?

 

Rispetto agli anni passati adesso aprire, mantenere e chiudere un conto corrente è senza dubbio un processo semplice. Molti conti sono gratuiti e la registrazione di un conto avviene interamente online e senza documenti cartacei da inviare.

A seconda della propria situazione personale, dunque, ognuno può valutare di possedere più di un conto corrente. Ad esempio, si può decidere di attivare un conto corrente multivaluta da usare per i viaggi all’estero o per i pagamenti in valuta estera; oppure si può decidere di aprire un conto da cointestare con il proprio coniuge per la gestione del bilancio famigliare.

Se quindi, a conti fatti, avere più di un conto corrente permette di risparmiare sui costi e di rendere più facile la nostra vita finanziaria, allora ben venga l’apertura di più conti.

 
/images/qualebanca_logo.svg
Default Blue Hamburger Close